L’11 aprile Pictet è andata sul palco del Salone del Risparmio con la conferenza “Performance e controllo: negli investimenti come in Formula 1” dove Manuel Noia, Country Head di Pictet AM Italia, ha moderato l’incontro tra Andrea Delitala, Head of Investment Advisory Pictet Asset Management e il pilota e collaudatore Formula 1, Marc Gené.

Diversi sono stati i temi e tanti gli spunti emersi dal botta e risposta. Il parallelo ha restituito tante differenze tra i due mondi ma anche diversi punti di contatto. Un esempio può essere quello della gestione delle emozioni e dell’impulsività. La performance del pilota deve essere guidata da una misura programmatica dei propri limiti da cui si acquisisce consapevolezza; lo stesso accade in ambito finanziario, dove il miglioramento della performance nasce da un’analisi di valutazione costante degli scenari globali che servono a scongiurare rischi e a scrutare opportunità di miglioramento.

Diventa essenziale dunque domandarsi, prima di ogni scelta e di ogni azione, quali siano i benefici e i pericoli che possano presentarsi.
In pista e nel mercato, come evidenziato dai due speaker d’eccellenza, adattarsi con flessibilità a tutte le condizioni può aprire le giuste opportunità.
L’analisi dello scenario diventa essenziale per l’attivazione dei giusti meccanismi difensivi. Andrea Delitala ne parla proprio a proposito del fronte USA dove si procede con cautela e si impiega una rete di protezione  per il rischio volatilità.

Nonostante i mercati abbiano visto impennate positive in Europa, in occasione dei risultati elettorali francesi che hanno visto vincitore, al primo turno, Macron, si resta ancora vigili e in attesa dei futuri sviluppi.

Lasciamo tutti i dettagli alla visione del video della conferenza e vi diamo appuntamento alla prossima analisi del mese di maggio con aggiornamenti e dati sulle tematiche più attuali che interessano i mercati finanziari.

 
​​​