Pictet Asset Management Italia (PAM Italy) chiude bene il 2015 in termini di performance media della gamma prodotti e di raccolta sul mercato italiano del risparmio gestito.

Grazie anche alla raccolta del terzo trimestre 2015, la struttura italiana di Pictet Asset Management si colloca tra le prime società di gestione estere sul mercato italiano, con circa 19 miliardi di Euro di patrimonio in gestione.

Secondo le parole di Manuel Noia, nominato Country Head della succursale italiana di PAM dal 1° Gennaio 2016, "il 2015 è stato certamente l'anno della piena affermazione di Pictet - MAGO, il nostro comparto bilanciato flessibile che ha ormai raggiunto i 2.5 miliardi di Euro in gestione, dando ottime soddisfazioni agli investitori che hanno dato fiducia al team di gestione capitanato da Andrea Delitala. Ma il 2015 verrà ricordato anche come l'anno del lancio del nuovo Pictet - Robotics, il primo fondo a gestione attiva in Europa dedicato al tema della Robotica".

Per quanto riguarda invece il futuro, il settore del risparmio gestito dovrà affrontare numerose sfide nei prossimi anni, alimentate dai cambiamenti legati a molteplici forze regolamentari, sociali e tecnologiche.

“In Pictet Asset Management siamo convinti che queste forze in un orizzonte temporale di medio lungo periodo sono destinate a  trasformare radicalmente le esigenze e le abitudini degli investitori. Parafrasando un recente studio di KPMG dal titolo Investing in the future possiamo arrivare ad ipotizzare la necessità che l'industria debba addirittura ripensare se stessa per la sua stessa sopravvivenza”.

Il manager conclude quindi con un auspicio e, come tradizione impone, qualche “buon proposito” per l’anno nuovo:
"Per il 2016 vogliamo continuare il buon lavoro svolto in questi anni, cercando di migliorarci nei vari aspetti della nostra offerta di prodotti e servizi post-vendita. I nostri buoni propositi per il 2016 saranno: fornire performance di livello ai nostri clienti ad un rischio il più possibile contenuto; garantire il più elevato standard di assistenza e consulenza alla nostra clientela professionale; e da ultimo... continuare a divertirci e stare bene con i nostri clienti come abbiamo fatto in questi anni !"