Quantitative Easing
Glossario

Quantitative Easing:
È un’operazione che rientra nel complesso delle politiche monetarie adottate da una banca centrale per rilanciare l’economia. La banca centrale acquista titoli sul mercato, solitamente titoli di Stato, stampando moneta. Il nuovo denaro, utilizzato dalla banca centrale per “iniettare” liquidità nel proprio sistema economico, tuttavia non viene necessariamente stampato, ma può essere creato per via elettronica, finendo comunque sui bilanci della banca centrale stessa. Il Quantitative easing ha l’effetto di tenere bassi i tassi di interesse. L’aumento dell’attività economica viene favorita dalla maggiore circolazione di liquidità e dall’abbassamento del costo dei prestiti. L’acquisto di titoli da parte della banca centrale, infatti, dovrebbe far aumentare la domanda dei titoli e quindi ridurne allo stesso tempo i costi. In teoria, il Qe dovrebbe avere anche l’effetto di facilitare l’accesso al credito e quindi stimolare la crescita economica. 

Share
Iscriviti alla Newsletter per ricevere notizie e aggiornamenti dal mondo Pictet