Pronti contro termine
Glossario

Pronti contro termine: Sono contratti in cui una banca vende un certo numero di titoli a un cliente “a pronti”, cioè in contanti, e si impegna nello stesso tempo a riacquistarli dallo stesso acquirente a un prezzo di solito più alto e a una data prefissata. Il contratto quindi è “a termine”. L’acquirente presta denaro, mentre la banca presta titoli. Il contratto di solito dura fino a tre mesi, raramente un anno, con lo scambio di titoli di Stato o titoli monetari. Il prezzo di vendita è fissato in base al valore nominale del titolo sottostante; il prezzo di riacquisto è determinato in base al prezzo di vendita e al tasso di interesse concordato tra le parti. 

Share
Iscriviti alla Newsletter per ricevere notizie e aggiornamenti dal mondo Pictet