Derivati
Glossario

Derivati: Nel senso più ampio del termine, un derivato è uno strumento finanziario il cui prezzo o valore è calcolato in relazione al valore di altri beni o strumenti presenti sul mercato. Questi altri beni o strumenti sono definiti “sottostanti” (underlying assets in inglese) e possono essere degli indici, dei tassi di interesse, dei titoli di Stato, delle azioni o dei beni fisici come oro, petrolio, le commodities. I derivati vengono concepiti come strumenti speculativi, hanno un alto tasso di rischio perché sono soggetti ad alta volatilità e per questo i potenziali guadagni (così come le potenziali perdite) sono molto alti. A causa della loro natura, possono essere utilizzati anche come strumenti di copertura dal rischio della volatilità sulle attività sottostanti.
La diffusione dei derivati è ampia nei mercati Over the counter, dove non c’è il disciplinamento standard definito dalle autorità dei mercati regolamentati e quindi le due parti negoziano direttamente e liberamente il tipo di contratto e le clausole in esso contenute. Gli strumenti più diffusi sono i futures, le opzioni, i warrants, gli ETF e gli swap. 

Share
Iscriviti alla Newsletter per ricevere notizie e aggiornamenti dal mondo Pictet