Nell’analisi del bilancio, gli indicatori servono a fornire informazioni sull’azienda in modo sistematico e integrato.

Gli indicatori economici
Gli indicatori economici sono le grandezze che danno informazioni sull’andamento dell’attività economica di un’impresa. Nel bilancio, quelli da tenere in considerazione sono ad esempio il costo del venduto e il costo del personale in rapporto ai ricavi dalle vendite; il risultato operativo, cioè la redditività delle vendite prima degli oneri finanziari; l’incidenza dei costi (oneri finanziari) in rapporto ai ricavi; la redditività totale lorda e la redditività totale netta (utile di esercizio); l’indice di efficiente produzione, cioè la capacità dell’azienda di produrre reddito.

Gli indicatori finanziari
Gli indicatori finanziari, invece, sono gli indici che nel bilancio forniscono un’analisi dettagliata delle performance dell’azienda, comunicando la capacità dell’impresa di raggiungere e mantenere un equilibrio finanziario.
Nell’analisi di un bilancio, gli indici che danno informazioni sulla performance finanziaria sono quindi il leverage o leva finanziaria (cioè la capacità di rispondere al proprio debito finanziario in relazione al capitale conferito dai soci); il grado d'indipendenza finanziaria, cioè in che percentuale l’attività è garantita con mezzi propri; la liquidità; il ROI, ritorno sul capitale investito, cioè la capacità dell’azienda di remunerare sia il capitale proprio che il capitale di terzi; il ROE, ritorno sul capitale netto, quello che determina in che percentuale il denaro investito dai soci viene remunerato; la rotazione delle scorte e quindi la velocità con cui i prodotti vengono venduti; la rotazione del capitale circolante, cioè quante volte si riproduce attraverso le vendite; il flusso di cassa.
 
Da tenere in considerazione anche l’incidenza del debito finanziario, il debito a breve verso le banche, l’Ebitda (Earnings Before Interests Taxes Depreciation and Amortization), l’ammortamento del debito (piano di restituzione) e la copertura delle attività immobilizzate (cioè degli investimenti in atto).