Si lavora sempre in coppia, ma il dollaro rimane il re di questo mercato. Ecco due caratteristiche fondamentali del Forex Market, il mercato monetario interbancario o comunque che coinvolge altre controparti, attivo dal 1971. È caratterizzato da grandissima liquidità, gli scambi possono sfiorare un totale di 4.000 miliardi di dollari al giorno.

Perché scambiare valute?
Grazie all’ampiezza di questo mercato e all’istantaneità garantita dal web ci sarà sempre qualcuno pronto a scambiare valute. In questo senso comprare e vendere valute è lo stesso meccanismo che si applica quando si scambiano azioni: si scommette sull’andamento dell’economia e sullo stato di salute di uno o più Paesi. 
 
Che cosa si scambia sul Forex?
Nel Forex, abbreviazione dell’inglese Foreign Exchange Market, si fa trading tra valute con l’obiettivo di raggiungere un profitto. Ecco perché si lavora sempre in coppia: ogni valuta deve essere scambiata con un’altra in una compravendita simultanea. Il trading non ha una sede centrale, ma la compravendita avviene esclusivamente online, in gergo nei mercati Over-the-Counter.
 
Che cos’è il tasso di cambio?
Per sapere quanto vale una moneta rispetto a un’altra è necessario applicare il tasso di cambio, che varierà in base alla forza o alla debolezza delle due valute in questione. Quando le si rapporta, si trovano scritte le due valute divise dal segno / e la prima è la valuta base, mentre la seconda è la valuta quotata. Il tasso di cambio indica per il compratore la quantità della valuta quotata che serve pagare per acquistare un’unità della valuta base e, per il venditore, il numero di unità della quotata che riceverà per ogni unità della valuta base. Quando sentiamo dire che il tasso di cambio sta aumentando significa che la valuta quotata si sta rafforzando rispetto alla valuta di base, mentre se il tasso di cambio è in calo sta accadendo il contrario.
 
Qual è la coppia più scambiata e quando si può effettuare il trading?
Per ovvie ragioni connesse alle due economie che rappresentano, la coppia di valute che vanta un maggiore dinamismo nel trading è l’EUR/USD (euro e dollaro). È possibile fare trading dal lunedì al venerdì sia di giorno che di notte: questo mercato, essendo globale, resta aperto 24 ore al giorno per 5 giorni a settimana. Inizia in Nuova Zelanda e si conclude negli Stati Uniti, senza mai interrompersi.
 
Cosa influenza il Forex?
Sono molti i fattori che influenzano questo mercato: come avviene spesso per la speculazione finanziaria, l’emotività degli operatori ha forti ripercussioni sull’andamento delle monete. Se i trader sono convinti che un dato evento futuro accadrà, modificheranno il valore delle valute attraverso le loro vendite e i loro acquisti. Nelle valutazioni degli investitori poi hanno anche un peso la stabilità politica, lo sviluppo economico e le politiche monetarie dei Paesi in questione.